Come pulire stampe 3D in resina? Ecco il nostro detergente non infiammabile!

Staff Blog, Informazione, Novità Leave a Comment

Oggi vi presentiamo il Liquidtech BT, il detergente per resine non infiammabile e non pericoloso, e vi spieghiamo come effettuare una pulizia ottimale delle stampe 3D.

Come molti di voi sanno, il processo per ottenere un modello finito stampato in resina richiede dei trattamenti post-stampa. Il primo di questi è il lavaggio dei pezzi, ovvero il processo che elimina i residui di resina liquida dalle parti stampate in 3D. Il secondo è il completamento della polimerizzazione dei modelli, da effettuare con un forno UV Led.

Il nuovo liquido che vi presentiamo oggi è un detergente appositamente ideato per il primo trattamento, il lavaggio dei pezzi.

Liquidi per la pulizia dei modelli stampati in resina

Ad oggi, per questa fase, il liquido più utilizzato è l’alcool isopropilico, che porta in effetti ad un buon risultato. Tuttavia per quanto riguarda la sicurezza e le esalazioni sul luogo di lavoro l’alcool non è certo il consumabile ottimale da utilizzare.

Per questo motivo alcuni produttori di resine hanno ideato dei liquidi detergenti differenti, che a volte però sono adatti principalmente alle loro tipologie di materiali. In altri casi si è cercato di utilizzare detergenti pre-esistenti, ideati però per un differente utilizzo.

Il Liquidtech BT è invece stato appositamente ideato per la pulizia di modelli stampati in resina. Dunque, oltre ad essere non infiammabile e non pericoloso, garantisce un risultato ottimale.

Come usare il Liquidtech BT?

I procedimenti utilizzabili per la pulizia dei modelli stampati in resina sono essenzialmente due: manuale o automatizzato.

Per il procedimento manuale è necessario immergere i modelli in un recipiente, contenente il liquido di pulizia, e agitare per 1 minuto. Lasciare poi in immersione per almeno 5 minuti. 

Per il procedimento automatizzato sono disponibili più dispositivi di lavaggio, con i quali è possibile utilizzare il liquido detergente desiderato. Fra le strumentazioni esistenti noi consigliamo il BB Cleaner di Meccatronicore o il Form Wash di Formlabs. Questi dispositivi consentono di impostare la durata del trattamento – tra i 10 e i 15 minuti per il nostro detergente – e generano un vortice che ottimizza il lavaggio degli oggetti stampati.

Completata la pulizia con il  Liquidtech BT è necessario sciacquare i pezzi in acqua calda. Infine, per rimuovere l’acqua in eccesso, possiamo consigliarvi di utilizzare dell’aria compressa. Questo metodo è opzionale, si può infatti effettuare questo passaggio come si preferisce, anche solo agitando manualmente l’oggetto.

Terminata la pulizia, dopo il post-curing nel fornetto polimerizzatore, i modelli stampanti saranno pronti per essere utilizzati!

Da oggi con il tuo prossimo ordine di resina riceverai un campione gratuito di liquido. Se invece non devi effettuare ordini, ma vuoi provare questo detergente, perché non richiedi il tuo campione gratuito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.