I vantaggi della stampa 3D per architettura e design

Staff Blog, Novità Leave a Comment

Negli articoli precedenti vi abbiamo illustrato come negli ultimi anni la stampa 3D abbia presentato una vera e propria rivoluzione in ambito medico, alimentare e dentale. Oggi questo articolo sarà dedicato ai vantaggi che questa straordinaria tecnologia sta rappresentando per designer e architetti.

Nel mondo dell’architettura e dell’interior design è infatti in atto una vera e propria rivoluzione grazie alle stampanti 3D poichè, grazie ad essa, oggi è possibile realizzare progetti che fino a qualche anno fa richiedevano, oltre che spiccate doti di manualità, tantissimo tempo. Pensiamo ad un arredatore intento a progettare l’interno di una stanza: fino a qualche anno fa avrebbe dovuto trasportare l’idea creativa, a mano libera, su carta. Successivamente la bozza veniva rifinita con una matita affilata, stecche, squadre e tecnigrafo per ottenere un progetto bidimensionale, non sufficiente per soddisfare un cliente esigente. Così, per avere un effetto tridimensionale, si procedeva alla realizzazione di un modellino o plastico in scala, rigorosamente e pazientemente realizzato a mano, con gran dispendio di tempo ed energia da parte del professionista.

plastico stampato in 3D

plastico stampato in 3D

 

In seguito, il tecnigrafo è stato sostituito da un computer provvisto di un software di progettazione come Autocad 3D, dando così l’opportunità ad arredatori, architetti e designer di archiviare una buona parte del processo creativo e progettuale. Tuttavia, malgrado l’effetto tridimensionale che si può ottenere grazie ai software di progettazione, il progetto continuava a rimanere sul piano delle idee. Con l’arrivo della stampante 3D, i professionisti del settore hanno potuto finalmente realizzare dei progetti concreti, plastici da toccare con mano e magari scomponibili da poter studiare e osservare.

 

Oggi designer e architetti sono tra i principali utilizzatori delle stampanti 3D, che permettono di ottenere oggetti e forme complesse, permettendo loro di ridurre tempi e costi di sviluppo di nuovi prodotti. Inoltre, le tecnologie digitali sono potenti strumenti al servizio della creatività dei designer, poichè offrono loro l’opportunità di dedicare più tempo al processo creativo e di sperimentare un maggior numero di soluzioni grazie alla rapidità ed efficienza del processo di prototipazione, con la possibilità di presentare ai propri clienti un prodotto finito e funzionale. A proposito di prototipi, essi sono fondamentali per i designer per poter testare, personalizzare e rifinire le loro creazioni prima che vadano in produzione, avendo la possibilità, grazie alla stampa 3D di realizzare oggetti unici che non sarebbe possibile produrre con nessun’altra tecnica.

 

Zortrax M200

Zortrax M200

Tra le stampanti 3D, utili per la realizzazione di prototipi sia estetici che direttamente funzionali, vi presentiamo la Zortrax M200, nominata da 3D Hubs al secondo posto nella classifica delle stampanti desktop più apprezzate del 2017.

 

Zortrax M200 è una stampante 3D pronta all’uso che non ha bisogno di nessun accorgimento particolare o software complicati, infatti basta soltanto accenderla, caricare il modello e avviare la stampa 3D. Il vero punto forte di questa stampante? Il software Z-Suite semplice ed intuitivo: bastano pochi settaggi, come ad esempio la scelta del profilo del materiale da utilizzare, per iniziare a stampare. Ha un’area di stampa di 200 x 200 x 185 mm e raggiunge un minimo di 90 micron ad un massimo di 300 micron. Il piatto è riscaldato e raggiunge una temperatura massima di 110° ed è dotato di un sofisticato sistema di autocalibrazione su tre punti che è molto preciso e facile da utilizzare. L’estrusore di stampa raggiunge una temperatura massima di 380° ed ha un sistema di raffreddamento e riscaldamento perfetto da impedire la formazione di residui che ne blocchino la stampa successiva. Un altro punto di forza di questa stampante 3D è il fatto che la casa madre abbia messo a disposizione della M200 una vasta gamma di materiali (Z-ABS, Z-ULTRAT, Z-HIPS, Z-PCABS, Z-GLASS, Z-PETG), tutti completamente diversi sia per la loro utilità, che per caratteristiche, particolarmente adatti per coloro che operano nel campo dell’architettura, design, ingegneria e prototipazione rapida. 

 

Possedere una stampante 3D desktop professionale come Zortrax M200 presso il proprio studio di architettura o di design, vi permetterà non solo di risparmiare parecchio tempo e materiale nell’elaborazione di un progetto, ma di poter realizzare prototipi e plastici a un costo veramente irrisorio rispetto ai normali costi di prototipazione offerti dai service di stampa 3D!

Un altro strumento indispensabile per coloro che operano nel settore architettura, progettazione e design è sicuramente la tavoletta grafica Wacom.

 

 

Innanzitutto che cos’è la tavoletta grafica? É una periferica di input che permette di spostare il puntatore attraverso un’apposita penna capace di trasmettere la posizione esatta. In pratica il movimento della penna, come la pressione e l’inclinazione, viene riconosciuto dalla tavoletta e trasmesso al computer che, in combinazione con i più noti software grafici (Photoshop, Illustrator), offre un controllo completo sul movimento del puntatore. La sensazione è quella di disegnare a mano libera e grazie ai sensori di pressione è possibile variare dinamicamente dimensione del pennello, intensità del colore ed inclinazione del tratto. Quindi mai più mouse! La comodità e l’ergonomia della Pro Pen Wacom e la naturalezza del disegno sullo schermo di una Cintiq garantiscono un’esperienza ottimale analoga al lavoro su carta, ma con tutti i vantaggi della tecnologia digitale. Con il passaggio della progettazione verso il 3D, molti creativi usano le più diffuse applicazioni 3D in combinazione con la penna per la massima comodità e naturalezza del controllo. Si può inoltre combinare 2D e 3D. Si possono creare modelli e disegnare in tutta semplicità anche elementi come curve e figure geometriche complesse, applicare il pennello in pattern, texture, materiale, parti e colori.

 

Quando il prodotto finale è pronto per essere presentato ai clienti nel settore dell’architettura, del design o dell’abbigliamento, la massima potenza creativa dei prodotti Wacom consente di aggiungere dettagli straordinari: sfondi, ambientazioni architettoniche, persone e immagini che richiamano lo stile di vita per attirare l’attenzione del cliente e trasformare il progetto in un successo!

 

Cosa aspetti ad inserire una stampante 3D e una tavoletta grafica presso la tua azienda? Noi di Bilcotech siamo rivenditori autorizzati di Zortrax M200 e degli ultimi modelli di tavolette grafiche Wacom per rendere i tuoi progetti ancora più “wow”!

 

Per maggiori informazioni non esitate a visitare il nostro sito www.bilcotech.it o a contattarci telefonicamente al 329-0787552 !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.