Guida: come pulire la resin tank in caso di stampa fallita

Staff Formlabs, Guide, Novità Leave a Comment

Anche prendendo tutti gli accorgimenti possibili può sempre capitare che una stampa 3D in resina fallisca. Come è meglio procedere in questi casi?

Per prima cosa è necessario verificare se ci sono dei residui di resina polimerizzata sul fondo della tank. Per far questo è da evitare l’utilizzo di strumenti metallici e da preferire invece spatole in plastica o, ancora meglio, in silicone, come quelle utilizzate in cucina.

Con questi accessori possiamo muovere la resina, stando comunque attenti a non esercitare troppa pressione sulla base della tank, e individuare eventuali residui di resina polimerizzati sul fondo o grumi all’interno della vaschetta.

Se effettivamente sono presenti residui o grumi dobbiamo pulire la resin tank prima di effettuare nuove stampe.

Di seguito troverete il procedimento standard e il procedimento semplificato, grazie all’utilizzo della funzione Cleaning Mesh, per le stampanti Formlabs Form 3 e Form 3B!

Pulire la resin tank: procedimento standard

Dopo aver individuato, utilizzando una spatola in plastica o silicone, eventuali residui di resina polimerizzati sul fondo della tank passiamo alla rimozione.

Pulire resin tank imgPer far questo possiamo cercare di sollevarli con la spatola stessa o, se necessario, utilizzare con estrema delicatezza una pinzetta con le punte arrotondate.

Se dovessero essere presenti anche grumi nella resina dovremo inoltre effettuare il filtraggio, per mezzo di appositi filtri o con una rete a maglia estremamente fine. Prima di versare nuovamente la resina filtrata nella vaschetta sarà possibile osservare attentamente il fondo della tank, per verificare che non ci siano segni o danni che potrebbero compromettere le stampe successive.

Procedimento Formlabs con Cleaning Mesh

Direttamente dallo schermo delle stampanti 3D Formlabs Form 3 e Form 3B è possibile attivare la funzione Cleaning Mesh. La stampante procederà in questo modo alla polimerizzazione, direttamente sul fondo della tank, di una “rete”.Cleaning Mesh img

Questa opzione (bisogna selezionare in sequenza dallo schermo touch-screen: Settings >Maintenance>Cleaning Mesh), se utilizzata dopo una stampa fallita, semplifica la rimozione di eventuali parti polimerizzate sulla vaschetta.

Infatti con l’apposita spatola fornita da Formlabs insieme alle stampanti Form 3 e Form 3B, sarà possibile rimuovere facilmente la rete stampata, che avrà “intrappolato” i pezzi polimerizzati durante la stampa fallita.

Se fossero presenti grumi di resina non attaccati al fondo, sarà possibile anche in questo caso procedere al filtraggio.

Hai ancora dei dubbi su come procedere di fronte a una stampa fallita?

Contattaci per parlare con il nostro reparto tecnico!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.