Come passare dalla scansione 3D alla stampa del modello dentale? Arriva Scan to Model di Formlabs

Staff Blog, Formlabs, Informazione, Novità Leave a Comment

Scan to Model è una nuova funzione di PreForm, il software di stampa di Formlabs.

Grazie a questo strumento sarà possibile semplificare il flusso digitale dei laboratori dentali. Si potrà infatti passare direttamente dalla scansione 3D alla messa in stampa di un modello, senza bisogno di utilizzare un software CAD.Modelli Formlabs img

Nel momento in cui si vuole realizzare un’emiarcata senza apportare modifiche sostanziali, come ad esempio nel caso di un modello studio o di un modello per termoformare mascherine per contenzione, il processo sarà molto più semplice.

Vediamo quindi cosa cambia rispetto a prima nel flusso di lavoro.

Flusso digitale tradizionale

Dopo aver effettuato la scansione 3D è necessario elaborare il file ottenuto per renderlo solido e impermeabile prima di poterlo stampare. Per fare questo era fino ad ora necessario utilizzare un software CAD.

Alcune tipologie di software sono gratuite, altre a pagamento. Queste ultime consentono di elaborare in maniera più precisa e rapida il file della scansione, soprattutto se si vogliono ottenere particolari applicazioni (come ad esempio bite, modelli per realizzare mascherine di allineamento e studi per protesi). Si tratta però di soluzioni molto costose.

I software CAD gratuiti consentono di realizzare modelli base. Essendo però generici e ideati non appositamente per il settore dentale, richiedono più tempo per poter essere padroneggiati in questo ambito.

In entrambi i casi, solo dopo aver elaborato la scansione con uno di questi software CAD, è possibile passare alla fase di stampa 3D.

Flusso digitale con Scan to Model

Con Scan to Model è possibile importare la scansione direttamente su PreForm, il software di stampa di Formlabs.

A questo punto, utilizzando l’apposita funzione, si può ottenere il modello da stampare in pochi passaggi:

  • orientare il modello rispetto al pianoScan to Model img
  • tagliare i le parti eccedenti ed eventualmente accorciare il modelloScan to Model img
  • impostare l’altezza dell’eventuale baseScan to Model img

Il nostro file è ora pronto per essere stampato!

Possiamo scegliere se dargli un’inclinazione o posizionarlo direttamente sul piano, abbiamo però a questo punto un file già “solido”.

Vuoi saperne di più sul funzionamento di Scan to Model?

Guarda il video oppure contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.